La Caduta dei Capelli: Cause, Rimedi e Strategie di Prevenzione

La Caduta dei Capelli: Cause, Rimedi e Strategie di Prevenzione

La caduta dei capelli è un problema comune che affligge molte persone in tutto il mondo. Può avere un impatto significativo sull’autostima e sulla qualità della vita di chi ne soffre. Tuttavia, comprendere le cause sottostanti e adottare le giuste strategie può contribuire a gestire questo problema in modo efficace. In questo articolo, esploreremo le cause della caduta dei capelli, i rimedi disponibili e le strategie di prevenzione.

Cause della Caduta dei Capelli:

  • Fattori Genetici: La predisposizione genetica è una delle principali cause della caduta dei capelli, nota anche come alopecia androgenetica. Questo tipo di perdita di capelli è più comune negli uomini, ma può colpire anche le donne.
  • Sbilanci Ormonali: Alterazioni degli ormoni, come il testosterone, possono influenzare la crescita dei capelli e portare alla caduta eccessiva.
  • Stress: Livelli elevati di stress possono innescare la caduta dei capelli, poiché influenzano il ciclo di crescita dei capelli.
  • Condizioni Mediche: Malattie come il diabete, le malattie della tiroide e le infezioni del cuoio capelluto possono contribuire alla caduta dei capelli.
  • Carenze Nutrizionali: Una dieta carente di nutrienti essenziali come ferro, proteine, vitamine e minerali può indebolire i capelli e causare la loro caduta.

Rimedi per la Caduta dei Capelli:

  • Farmaci: Alcuni farmaci possono essere prescritti per aiutare a rallentare o invertire la caduta dei capelli. Questi possono includere minoxidil e finasteride.
  • Trattamenti Topici: Trattamenti topici come lo scalp microneedling e gli oli essenziali possono aiutare a stimolare la crescita dei capelli e migliorare la salute del cuoio capelluto.
  • Trapianto di Capelli: Per coloro che desiderano risultati più permanenti, il trapianto di capelli è un’opzione da considerare anche se invasivo e non del tutto risolutivo. Questo procedimento coinvolge il prelievo dei follicoli piliferi da una parte del cuoio capelluto e il loro trapianto nelle aree dove la crescita dei capelli è scarsa.
  • Cambiamenti dello Stile di Vita: Apportare modifiche allo stile di vita, come ridurre lo stress, seguire una dieta equilibrata e evitare l’uso eccessivo di trattamenti termici sui capelli, può aiutare a ridurre la caduta dei capelli.
  • Infoltimento Capillare. Questa è la soluzione migliore che puoi adottare, perché non invasiva con un risultato immediato. Se vuoi approfondire l’argomento consulta questo articolo.

 

In conclusione, la caduta dei capelli può essere un problema frustrante, ma ci sono molte opzioni disponibili per gestirla ed eventualmente prevenirla. Non sempre consultare un medico o un tricologo è la soluzione migliore perché è un percorso che richiede molto tempo e denaro senza raggiungere i risultati sperati. Perché non rivolgersi ad un professionista  e discutere delle migliori opzioni di trattamento in base alle proprie esigenze e condizioni individuali. Con una combinazione di rimedi appropriati e modifiche dello stile di vita, è possibile affrontare la caduta dei capelli con successo e ripristinare la fiducia nella propria chioma.

Rimedi per i capelli secchi

Rimedi per i capelli secchi

Rimedi per i capelli secchi: perché l’olio di argan è il tuo alleato

I capelli secchi sono un problema comune che affligge molte persone, sia in estate che in inverno, quando il freddo, il vento e il riscaldamento li rendono più fragili e opachi. Quali sono le cause dei capelli secchi e come si possono contrastare? In questo articolo ti spieghiamo perché l’olio di argan è uno dei rimedi più efficaci per idratare e nutrire i tuoi capelli, donandogli morbidezza e lucentezza.

Le cause dei capelli secchi

I capelli secchi sono il risultato di una carenza di sebo, il grasso naturale prodotto dalle ghiandole sebacee del cuoio capelluto, che ha la funzione di proteggere e nutrire i capelli. Quando il sebo è insufficiente, i capelli perdono la loro elasticità e si spezzano facilmente. Inoltre, le cuticole, ovvero le scaglie che ricoprono lo stelo del capello, si sollevano e riflettono meno la luce, rendendo i capelli opachi e crespi.

Le cause della carenza di sebo possono essere diverse, tra cui:

– Fattori genetici: alcune persone hanno naturalmente i capelli più secchi di altre, a causa di una minore produzione di sebo o di una maggiore porosità dei capelli.
– Fattori ambientali: il clima freddo e secco, il sole, il vento, il cloro, il sale e l’inquinamento possono danneggiare i capelli, disidratandoli e indebolendoli.
– Fattori chimici: l’uso frequente di tinture, decolorazioni, permanenti e altri trattamenti aggressivi può alterare la struttura dei capelli, rendendoli più vulnerabili agli agenti esterni.
– Fattori meccanici: lo styling con phon, piastra, arricciacapelli e spazzole può stressare i capelli, provocando rotture e doppie punte.
– Fattori alimentari: una dieta povera di vitamine, minerali, proteine e acidi grassi essenziali può influire negativamente sulla salute dei capelli, rendendoli più secchi e fragili.

Come si possono curare i capelli secchi?

Per curare i capelli secchi è importante seguire alcune buone abitudini, tra cui:

– Lavare i capelli con uno shampoo delicato e adatto al tuo tipo di capello, senza usare acqua troppo calda o troppo fredda.
– Applicare un balsamo o una maschera idratante dopo ogni lavaggio, lasciandola in posa per qualche minuto prima di risciacquare.
– Evitare di strofinare i capelli con l’asciugamano o di pettinarli quando sono bagnati, per non spezzarli o aggrovigliarli.
– Proteggere i capelli dal sole, dal vento e dal freddo con cappelli, sciarpe o prodotti specifici con filtri UV.
– Ridurre l’uso di fonti di calore come phon, piastra e arricciacapelli o usare prodotti termoprotettivi prima dello styling.
– Tagliare le punte ogni due o tre mesi per eliminare le parti danneggiate e favorire la crescita dei capelli.
– Seguire una dieta equilibrata e variata, ricca di frutta, verdura, cereali integrali, legumi, noci, semi e oli vegetali.

Perché l’olio di argan è un rimedio efficace per i capelli secchi?

L’olio di argan è un olio vegetale estratto dai frutti dell’argania spinosa, una pianta che cresce nel sud-ovest del Marocco. Questo olio è ricco di acidi grassi essenziali (omega 6 e omega 9), vitamina E, polifenoli e steroli vegetali. Queste sostanze hanno proprietà idratanti, nutritive, antiossidanti e antinfiammatorie che lo rendono un ottimo alleato per la cura dei capelli secchi.

L’olio di argan penetra facilmente nella fibra capillare, riparando le cuticole danneggiate e sigillando le doppie punte. Inoltre, forma uno strato protettivo sui capelli, che li difende dagli agenti esterni e ne preserva l’umidità. L’olio di argan dona ai capelli secchi morbidezza, lucentezza, elasticità e volume, senza appesantirli o ungere il cuoio capelluto.

Come si usa l’olio di argan sui capelli secchi?

Ci sono diversi modi di usare l’olio di argan sui capelli secchi, a seconda delle tue esigenze e preferenze. Ecco alcuni esempi:

-Dopo aver lavato i capelli con lo shampoo, applica qualche goccia di olio di argan sulle punte e sulle lunghezze ancora umide. Pettina i capelli per distribuire bene l’olio e lascia asciugare naturalmente o con il phon a bassa temperatura.
– Come maschera: mescola due cucchiai di olio di argan con un cucchiaio di miele e un cucchiaio di yogurt naturale. Applica il composto sui capelli umidi, coprendo bene tutte le parti. Lascia in posa per almeno 30 minuti, poi risciacqua con acqua tiepida e lava i capelli con uno shampoo delicato.
– Come siero: applica qualche goccia di olio di argan sui capelli asciutti, prima o dopo lo styling, per eliminare il crespo, dare lucentezza e definire i ricci.

Dove si trova l’olio di argan?

L’olio di argan si può acquistare presso saloni professionali esperti nel settore. Si consiglia di scegliere un olio di argan puro,  per garantire la qualità e l’efficacia del prodotto, Inoltre, si deve fare attenzione alla data di scadenza e alle modalità di conservazione dell’olio, che deve essere tenuto al riparo dalla luce e dal calore.

In conclusione, l’olio di argan è uno dei rimedi più efficaci per i capelli secchi, grazie alle sue proprietà idratanti, nutritive e protettive. Usandolo regolarmente, potrai avere dei capelli morbidi, lucidi e sani, senza spendere una fortuna in prodotti chimici o trattamenti invasivi.

 

QUANDO L’AMMONIACA NON è IL VERO NEMICO

QUANDO L’AMMONIACA NON è IL VERO NEMICO

Dopo tanti anni di esperienza in questo settore prima di eseguire un lavoro di colorazione mi trovo davanti
sempre la stessa affermazione da parte delle clienti :sono allergica all’ammoniaca!
Per questo ho pensato di realizzare un articolo per aiutarvi a fare chiarezza
sull’argomento “Ammoniaca”, presta attenzione a ciò che sto per dirti:

Allergie a Prodotti Chimici: Un’Analisi Approfondita tra Ammoniaca, Parafenilendiammina e Tolueno

Le allergie legate ai prodotti per capelli e ai materiali usati nel fai-da-te rappresentano un tema importante e spesso travisato. Molti attribuiscono le loro reazioni allergiche all’ammoniaca, uno degli ingredienti più comuni nelle tinture per capelli. Tuttavia, la realtà è molto più sfaccettata e complessa di quanto si possa immaginare. Un’indagine approfondita rivela che la vera causa delle reazioni allergiche potrebbe risiedere in sostanze quali la Parafenilendiammina (PPD) e il Tolueno.

L’ammoniaca: Il Sospettato Sbagliato

L’ammoniaca è ampiamente utilizzata nei prodotti per capelli per aprire le cuticole e facilitare l’assorbimento dei coloranti. È facile attribuire a questa sostanza le reazioni allergiche, ma gli studi dimostrano che la maggior parte delle reazioni allergiche durante la colorazione dei capelli non è dovuta all’ammoniaca. In realtà, le colpe possono essere assegnate ad altre sostanze chimiche presenti nei prodotti per capelli, come la PPD e il Tolueno.

La PPD: Un’Allergia Sottovalutata

La Parafenilendiammina è uno dei principali colpevoli di allergie cutanee in molte persone. Presente in numerose tinture per capelli permanenti, la PPD è nota per causare reazioni allergiche anche a piccole dosi. Le sue proprietà ossidanti, utili per fissare il colore, possono generare forti irritazioni cutanee e persino reazioni allergiche gravi.

È interessante notare che molte persone, credendo di essere allergiche all’ammoniaca, potrebbero in realtà soffrire di sensibilità o reazioni allergiche alla PPD. Questa sostanza è sempre più sotto i riflettori a causa del suo potenziale effetto negativo sulla salute delle persone che ne sono intolleranti.

Tolueno: Un Altro Colpevole da Considerare

Il Tolueno, un solvente presente in molti prodotti come adesivi, smalti per unghie e anche nelle tinture per capelli, può essere un’altra causa di allergie cutanee. Le reazioni allergiche al Tolueno possono variare da lievi irritazioni a reazioni più gravi. La sua presenza in prodotti di uso comune lo rende un potenziale rischio per coloro che sono sensibili o allergici a questa sostanza.

Riconoscere e Affrontare le Allergie a Sostanze Chimiche

La chiave per gestire efficacemente queste allergie sta nell’informarsi e nell’essere consapevoli degli ingredienti presenti nei prodotti che utilizziamo. Leggere attentamente le etichette, evitare l’esposizione a sostanze problematiche e ricercare alternative più sicure può fare la differenza nella prevenzione di reazioni indesiderate.

Sottoporsi a test allergici specialistici è fondamentale per identificare con precisione le sostanze alle quali si è sensibili. Questi test possono aiutare a individuare le sostanze da evitare e a trovare prodotti alternativi più adatti alle esigenze personali, garantendo una routine di bellezza o di lavoro fai-da-te sicura e priva di rischi.

Conclusioni

In conclusione, se credi di essere allergico all’ammoniaca a causa di reazioni durante l’uso di prodotti per capelli o materiali da fai-da-te, potresti sorprenderti scoprendo che la vera causa potrebbe essere la PPD, il Tolueno o altre sostanze chimiche presenti in quei prodotti. Essere consapevoli delle sostanze chimiche presenti nei prodotti, sottoporsi a test allergici e adottare precauzioni adeguate sono passaggi cruciali per evitare reazioni allergiche e mantenere la tua salute e benessere generale.

 

Da Capelli Bruciati a Capelli Sani: La Guida Definitiva

Da Capelli Bruciati a Capelli Sani: La Guida Definitiva

Sei stanco di guardarti allo specchio e vedere una chioma danneggiata e opaca? Hai provato innumerevoli prodotti e rimedi, ma sembra che i tuoi capelli non riescano mai a recuperare la loro bellezza naturale? Bene, sei nel posto giusto. Oggi ti guideremo passo dopo passo attraverso la trasformazione miracolosa dai capelli bruciati a capelli sani. È il momento di dire addio ai giorni in cui i tuoi capelli erano stressati e danneggiati, e dare il benvenuto a una chioma che attira sguardi e complimenti ovunque tu vada.

Quando i capelli sono bruciati, può sembrare una battaglia persa, ma con la giusta conoscenza e i corretti accorgimenti, è possibile ottenere risultati straordinari. Prenditi del tempo per leggere questa guida completa, e sarai in grado di trasformare la tua chioma in qualcosa di cui andare fiero. Sveleremo segreti, strategie e prodotti che ti aiuteranno a recuperare la tua fiducia e a mostrare al mondo una chioma radiosa. Quindi, preparati a iniziare il viaggio verso capelli sani, lucenti e pieni di vita

 

 

Capire i capelli bruciati

Prima di immergerci nelle strategie di recupero, è fondamentale capire esattamente cosa sono i capelli bruciati e quali sono le ragioni dietro a questa condizione. Immagina i tuoi capelli come una tela su cui la vita quotidiana dipinge. A volte, questa tela può essere esposta a situazioni stressanti e dannose che la lasciano segnata.

Che cos’è un capello bruciato? I capelli bruciati sono essenzialmente capelli danneggiati dall’esposizione eccessiva al calore, prodotti chimici aggressivi, eccessiva manipolazione o una combinazione di questi fattori. Questi stress ambientali possono compromettere la struttura del capello, rendendolo fragile, opaco e suscettibile a rotture.

I segni da riconoscere Ora che sai cosa sono i capelli bruciati, è importante riconoscerne i segni. Ti sei mai chiesto perché i tuoi capelli sembrano fragili, secchi e privi di vita, nonostante tutti gli sforzi per mantenerli sani? Questi possono essere sintomi chiari di capelli bruciati. Presta attenzione a:

  • Estrema secchezza: I capelli bruciati spesso diventano secchi al tatto e difficili da pettinare.
  • Fragilità: La fragilità e la rottura sono segni comuni, specialmente sulle punte.
  • Opacità: I capelli bruciati possono apparire privi di lucentezza e vitalità.
  • Punti sfusi o divisi: I capelli danneggiati possono avere punte spezzate o doppie.

Ora che hai una migliore comprensione di cosa sono i capelli bruciati e come riconoscerli, sei pronto a scoprire come prevenirli e, successivamente, come riportare i tuoi capelli alla loro gloria naturale. Continua a leggere per conoscere i segreti per il recupero e la cura dei tuoi capelli danneggiati.

 

Prevenzione dei capelli bruciati

Ora che hai acquisito familiarità con i segni dei capelli bruciati, è tempo di imparare come prevenirli. La prevenzione è spesso la chiave per mantenere una chioma sana e splendente nel lungo periodo. Immagina la prevenzione come uno scudo protettivo che avvolge i tuoi preziosi capelli, proteggendoli da danni futuri. Ecco come puoi iniziare:

1. Limita il Calore Eccessivo Il calore è uno dei principali colpevoli quando si tratta di danni ai capelli. L’uso frequente di asciugacapelli, piastre e arricciacapelli può sottoporre i tuoi capelli a temperature elevate che li rendono fragili e secchi. Per prevenire i danni, cerca di limitare l’uso di strumenti termici e quando li utilizzi, assicurati di applicare sempre un protettore termico per capelli.

2. Scegli Prodotti per la Cura Adatti Non tutti i prodotti per la cura dei capelli sono uguali. Opta per shampoo e balsami formulati per il tuo tipo di capelli e le tue esigenze specifiche.

3. Evita Trattamenti Chimici Eccessivi Tinte, decolorazioni e permanenti possono essere dannose per i capelli se eseguite troppo frequentemente. Riduci al minimo il ricorso a questi trattamenti e consulta sempre un professionista per garantire che vengano eseguiti correttamente.

4. Nutri il Tuo Organismo Una dieta equilibrata e ricca di nutrienti è fondamentale per la salute dei capelli. Assicurati di includere alimenti ricchi di proteine, vitamine e minerali nella tua alimentazione. L’acqua è anche essenziale per mantenere i tuoi capelli idratati.

5. Evita Lo Stress Eccessivo Lo stress può avere un impatto negativo sulla tua salute generale e anche sui tuoi capelli. Cerca modi per gestire lo stress, come la meditazione, l’esercizio fisico o il tempo di relax.

La prevenzione dei capelli bruciati richiede un impegno costante, ma ne vale la pena per mantenere una chioma sana e radiosa. Con questi passi iniziali, stai mettendo le basi per una chioma che ti farà sentire al meglio ogni giorno. Continua a leggere per scoprire come puoi recuperare la bellezza dei tuoi capelli se hai già affrontato danni.

 

La rinascita dei capelli bruciati

Hai capito cosa sono i capelli bruciati e hai imparato come prevenirli, ma cosa fare se i danni sono già stati fatti? Non temere, perché nella terza sezione di questa guida, ti condurrò attraverso il processo di recupero e rinascita dei tuoi capelli danneggiati. È il momento di rianimare la tua chioma e farla tornare alla sua gloria naturale.

1. Taglia le Parti Danneggiate Il primo passo fondamentale per il recupero dei capelli bruciati è tagliare le parti più danneggiate. Questo può sembrare spaventoso, ma rimuovere le punte secche e spezzate è essenziale per promuovere la crescita di capelli sani.

2. Utilizza Trattamenti Intensivi per i Capelli Ricorri a trattamenti intensivi per i capelli utilizzando trattamenti di ricostruzione, come maschere nutrienti e trattamenti a base di proteine. Questi prodotti sono progettati per penetrare in profondità nei capelli e riparare i danni dalla radice alle punte.

3. Fai un Passo Indietro con il Calore Durante il processo di recupero, cerca di limitare ulteriormente l’uso di strumenti termici. Lascia che i tuoi capelli si asciughino all’aria o usa impostazioni di calore più basse quando è strettamente necessario.

4. Nutrizione dall’Interno Non trascurare l’importanza di una dieta equilibrata e integratori se necessario. Le vitamine, i minerali e le proteine sono essenziali per la crescita e la salute dei capelli.

5. Idratazione Costante I capelli bruciati spesso soffrono di secchezza estrema. Usa regolarmente una buona maschera idratante e un olio per capelli per mantenere l’umidità.

6. Consulta un Professionista Se i danni ai tuoi capelli sono gravi o non migliorano nonostante i tuoi sforzi, è una buona idea consultare un parrucchiere professionista. Possono consigliarti trattamenti specializzati e prodotti adatti alle tue esigenze specifiche.

Il percorso di recupero dei capelli bruciati richiede pazienza e dedizione, ma con il giusto impegno, puoi ottenere risultati sorprendenti. Continua a leggere per scoprire come mantenere i tuoi capelli sani e belli anche dopo il recupero.

 

Cura continua per i capelli sani

Hai fatto un lungo viaggio per riportare i tuoi capelli dalla desolazione dei danni, ma ora che hai recuperato la loro salute, come puoi mantenerla nel tempo? In questa sezione, esploreremo le strategie per mantenere i tuoi capelli sani e belli anche dopo il recupero.

1. Mantieni una Routine di Cura Regolare Una delle chiavi per mantenere i capelli sani è una routine di cura costante. Usa uno shampoo e una maschera adatti al tuo tipo di capelli e alle tue esigenze specifiche. Non saltare mai la fase del condizionamento, poiché questo aiuta a mantenere i tuoi capelli idratati e protetti.

2. Limita l’Uso di Strumenti Termici Sebbene tu possa non dover eliminare completamente l’uso di asciugacapelli e piastre, cerca di utilizzarli con moderazione. Usare impostazioni di calore più basse e applicare un protettore termico è sempre una buona pratica.

3. Proteggi i Tuoi Capelli dal Sole I raggi UV danneggiano i capelli esattamente come danneggiano la pelle. Proteggi la tua chioma indossando un cappello o utilizzando prodotti per capelli con protezione solare quando ti trovi sotto il sole.

4. Evita L’Acqua Troppo Calda Lavare i capelli con acqua eccessivamente calda può rimuovere gli oli naturali e causare secchezza. Usa acqua tiepida o fredda per preservare l’idratazione dei capelli.

5. Cura delle Punte Le punte dei capelli sono la parte più vulnerabile. Ogni pochi mesi, consulta un parrucchiere per un taglio per rimuovere le punte danneggiate e mantenerle in salute.

6. Prova Trattamenti Periodici Ogni tanto, coccola i tuoi capelli con trattamenti nutrienti o maschere per mantenere la loro salute e lucentezza.

Mantenere i capelli sani è un impegno costante, ma i risultati ne varranno sicuramente la pena. Seguendo queste pratiche di cura continua, potrai godere di una chioma splendente e in salute nel lungo termine. Ricorda che ogni passo che fai per prenderti cura dei tuoi capelli contribuisce a preservare la loro bellezza naturale. Continua a leggere per ispirarti con storie di successo e ulteriori consigli pratici.

 

 

Conclusioni: Investi nella Tua Bellezza con la Guida di un Professionista

Ora che hai acquisito una vasta conoscenza sulla cura e il recupero dei capelli bruciati, è fondamentale mettere in risalto un punto critico: l’importanza di rivolgersi a un professionista. Nel mondo della cura dei capelli, il consiglio di un esperto è inestimabile e può fare la differenza tra il successo e un potenziale ulteriore danno.

Mentre questa guida fornisce preziosi consigli e strategie per affrontare i capelli bruciati, ciò non sostituisce la competenza di un parrucchiere professionista . Questi professionisti hanno una profonda comprensione dei capelli, delle condizioni specifiche e delle esigenze individuali. Possono valutare la salute dei tuoi capelli in modo accurato, consigliarti trattamenti personalizzati e garantirti che i passaggi che intraprendi siano appropriati per la tua situazione.

Cercare di risparmiare evitando di consultare un professionista potrebbe rivelarsi un falso risparmio. I danni ai capelli possono peggiorare se non vengono trattati in modo appropriato, questo potrebbe comportare un costo maggiore nel lungo termine, sia in termini di denaro che di tempo.

Pertanto, se stai affrontando seri problemi di capelli bruciati o se desideri un trattamento personalizzato per preservare la bellezza dei tuoi capelli, non esitare a cercare l’aiuto di un professionista qualificato. Scegliere un esperto della cura dei capelli è un investimento nella tua bellezza e nel tuo benessere. Non mettere a rischio la salute dei tuoi capelli cercando soluzioni fai-da-te quando hai accesso a chi ha le competenze necessarie per aiutarti a ottenere i migliori risultati possibili.

Ricorda sempre: i tuoi capelli sono un aspetto importante della tua identità e del tuo stile personale. Trattali con il rispetto e l’attenzione che meritano, e sarai ricompensato con una chioma sana e bellissima che ti farà sentire al tuo meglio ogni giorno.

 

Risorse aggiuntive

Proteggi la bellezza dei tuoi capelli con la linea di prodotti LocksParrucchieri. Sei alla ricerca di una soluzione per mantenere la tua chioma al massimo splendore, senza dover temere l’uso di sostanze chimiche nocive? Noi comprendiamo le tue preoccupazioni.

Con LocksParrucchieri, puoi avere capelli straordinari senza compromettere la loro salute. La nostra formula unica è stata appositamente sviluppata per garantire una protezione completa, senza alcuna traccia di sostanze chimiche dannose. I tuoi capelli rimarranno forti, lucenti e in perfetta salute.

Ma ricorda, anche con i migliori prodotti, è fondamentale consultare un professionista. Rivolgiti al tuo parrucchiere di fiducia per una consulenza personalizzata. Saprà esattamente cosa serve ai tuoi capelli per mantenerli al meglio.

Scegli la bellezza responsabile e la consulenza esperta. Passa a LocksParrucchieri e assicurati che la tua chioma sia in mani sicure, sempre al massimo della salute e della bellezza, senza compromessi.

Visita il nostro Shop

 

SOS REGALO… IL DILEMMA DEL NATALE E NON SOLO !!!

SOS REGALO… IL DILEMMA DEL NATALE E NON SOLO !!!

Ci siamo.

Si avvicina  quel momento dell’anno in cui si cercano i REGALI !!!

 

 

Ma quale sarà quello giusto ? 

Ovviamente, sappiamo bene quanto la ricerca dei regali  possa essere un processo lungo ed estenuante non solo in questo periodo, non solo per le donne sempre attente alla cura del corpo e dei capelli.

Naturalmente questo dilemma non sorge solo a Natale,
ma  si ripete ai Compleanni, Onomastici, San Valentino, ad un invito a cena ecc.

Gira e ti rigira si arriva sempre alla stessa conclusione e regalare le stesse cose banali.

Per questo motivo vogliamo darti  l’aiuto possibile per rendere questa perigliosa avventura una vera e propria passeggiata.

 

 

Perchè nessuno pensa a regalare dei prodotti specifici ?

Con la nostra esperienza trentennale abbiamo realizzato
la nostra linea di prodotti specifica.

 

 

Tutte noi teniamo moltissimo ai nostri capelli e per assurdo spendiamo anche tanti soldi ma spesso con scarsi risultati , mi accorgo sempre più spesso che le clienti non vengono consigliate e se vengono consigliate è anche sbagliato.

Questa è una delle tante recensioni che riceviamo:

Puoi scegliere tu cosa inserire all’interno della box per creare un regalo unico e speciale per :

 

– Un Amica- Una  sorella
– Una collega

 

adatto ad ogni occasione!!

Noi saremo lieti di aiutarti e consigliarti  quello più adatto!

 

 

5 CONSIGLI PER PRENDERTI CURA DEI CAPELLI CON PRODOTTI PROFESSIONALI

5 CONSIGLI PER PRENDERTI CURA DEI CAPELLI CON PRODOTTI PROFESSIONALI

 

Anche se la cura dei capelli con prodotti professionali non è una scienza,
molte di voi ripetono sempre gli stessi errori.
Vi spiego passo dopo passo come
prenderti cura dei capelli con prodotti professionali scelti in
base alle tue necessità in modo corretto e potrai fare miracoli.
5 cose da fare per avere capelli bellissimi

 

 

 

1° passo – CURARE IL CUOIO CAPELLUTO

La salute dei capelli comincia dal cuoio capelluto che spesso

appesantiamo con accumuli di impurità e di prodotti per lo styling. Per pulirlo il più possibile utilizza una volta alla settimana uno scrub per capelli. Non solo pulisce il cuoio capelluto ma ne migliora piacevolmente la circolazione sanguigna.

 

Ma non dobbiamo dimenticarci del nutrimento e dell’idratazione che troviamo nello shampoo e nelle maschere per capelli con prodotti professionali.
Tra i nostri bestseller ricordiamo il trattamento alla CANAPA SATIVA ,  ALL’ARGAN, ALLA CHERATINA.

 

2. passo -Lavare correttamente i capelli

Quando lavi i capelli usa l’acqua tiepida. Quella molto calda, infatti, irrita la pelle e danneggia i capelli, quella fredda al contrario non li
sciacqua abbastanza. Massaggia lo shampoo dalle radici alle punte in
modo da non arruffare troppo i capelli e risciacqua accuratamente.

Quanto spesso bisogna lavarsi i capelli? Gli esperti raccomandano
di farlo al massimo una o due volte alla settimana. Lavarli troppo
spesso può danneggiare i capelli. Se i tuoi  capelli sono molto grassi  oppure fai molto sport, allora puoi lavarli anche quotidianamente ma ricordati di usare uno shampoo delicato.

 

 

3. passo – Nutrire e idratare i capelli

prodotti per capelli professionali

 

 

Lo sapevi che quando lavi i capelli con lo shampoo esponi la loro
struttura interna rendendoli più fragili?  Quindi dopo lo shampoo
devi usare  anche la maschera per la rigenerazione intensa dei capelli.

 

E come vanno utilizzate le maschere per capelli? Applicale
sui capelli lavati e parzialmente asciutti ad almeno a 3
centimetri dalle radici. Lascia agire dai 5 ai 10 minuti
quindi risciacqua accuratamente.

 

 

4. passo – Il trattamento senza risciacquo                                    

E’ un must! I sieri, gli oli, gli spray e le creme senza risciacquo
vanno usati espressamente sulle lunghezze
come trattamento integrativo.

 

 

 

5. passo – Come Pettinarsi

La cosa importante che tutte ignorano e sottovalutano è quella di usare una spazzola
adatta alla lunghezza e alla foltezza dei capelli.

Per pettinare i capelli  senza  danneggiarli  prima di spazzolarli asciugali parzialmente, applica i prodotti per capelli professionali
e procedi pettinandoli dalle lunghezze a salire, dando la forma desiderata.

 

Visita il nostro shop